FANDOM


Character Template HelpHelp
Iron Man

Vero Nome
Information-silk
Tony Stark
Alias Corrente
Information-silk
Iron Man

Identità
Information-silk

Appartenenza
Information-silk
Vendicatori

Parenti
Howard Stark (padre, deceduto)

Maria Stark (madre, deceduta) Morgan Stark (cugino) Edwin Stark (figlio)

Arno Stark (fratellastro)

Caratteristiche
Capelli
Information-silk

Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Sconosciuta
Sconosciuta

StoriaModifica

Origini

Tony Stark, figlio di Howard Stark e Maria Stark nasce a Long Island. Tony è un ragazzo prodigio che riesce ad entrare nel programma per studenti non laureati al MIT all'età di quindici anni ed è il migliore del suo corso. A ventun anni, dopo la morte dei genitori in un incidente in auto eredita la società del padre, la Stark Industries. Durante una visita in Vietnam, mentre studia la possibilità di aiutare il contingente di guerra statunitense coi suoi mini-transistor, Tony rimane gravemente ferito nell'esplosione di una mina e delle schegge metalliche gli si conficcano nel petto. Dopo essere stato catturato da un signore della guerra vietnamita chiamato Wong Chu (in realtà una pedina del Mandarino), il suo compagno di prigionia, il famoso fisico Yin Sen, costruisce una piastra magnetica e la impianta nel petto di Tony per evitare che le schegge raggiungano il cuore, mantenendolo di fatto in vita. Nonostante le terribili sofferenze, è costretto a costruire armi per Wong Chu, col solo aiuto del suo compagno, ma Tony e Yin Sen utilizzano i materiali a loro disposizione per progettare e costruire una potente armatura, un esoscheletro di ferro che dà a Tony una forza impressionante ed altre abilità che gli permetteranno di sopravvivere e di fuggire. Yin Sen si sacrifica per dare a Tony il tempo di indossare l'ingombrante armatura con la quale sconfigge facilmente Wong Chu e i suoi uomini. Durante il ritorno, incontra un pilota di elicotteri dell'American Air Force ferito, Jim "Rhodey" Rhodes. Presentandosi come guardia del corpo di Tony, Rhodes decide di aiutarlo ad eliminare la minaccia nord-vietnamita, stando dalla parte degli americani. Tornato a casa Tony continua a migliorare l'armatura, creando la sua nuova identità: Iron Man. Egli inoltre ingrandisce notevolmente la fabbrica di suo padre, la Stark Industries, e la chiama Stark International. Sconvolto dall'orrore della guerra vista in prima persona decide di usare il potere dell'armatura a fin di bene e contemporaneamente converte le proprie industrie a produzioni civili. Iron Man si presenta al mondo come la guardia del corpo di Tony stesso e mascotte della sua compagnia. Perciò combatte coloro che minacciano la sua azienda. Nessuno sospetta che Tony sia Iron Man perché è visto da tutti come un viziato ricco industriale godereccio. Solamente a due membri del suo staff, oltre a Rhodey, Happy Hogan e Pepper Potts, Tony rivela la sua doppia identità. Piu in la Tony Stark scopre che lo S.H.I.E.L.D. sta cercando di impossessarsi di una parte dell'azienda al fine di assicurarsi il rifornimento perenne di armi della Stark International. Allo stesso tempo, il suo rivale in affari, Justin Hammer, cerca di mettere in ginocchio la Stark International arruolando un buon numero di super-cattivi; sfruttando una tecnica di scansione ipersonica Hammer riesce facilmente ad aggirare le protezioni dell'armatura causando malfunzionamenti e addirittura l'involontaria uccisione da parte di Iron Man di un diplomatico. Sebbene Iron Man non venga considerato subito colpevole, Tony decide di consegnare l'armatura alle autorità, eliminando però buona parte dei congegni. Tony e Rhodes, che è ormai diventato il suo pilota e miglior amico, rintracciano e sconfiggono i responsabili del furto. Hammer ritornerà a tormentarlo ancora.

Vendicatori Divisi

Tony continua a combattere il crimine come Iron Man, mentre svolge i suoi doveri governativi, fino a quando è forzato a lasciare il suo posto a causa di una lite con l'ambasciatore Latveriano mentre sembra essere ubriaco. Il litigio era invece stato causato da Scarlet, impazzita (vedi la serie Vendicatori Divisi). Questo incidente è parte di una serie di avvenimenti che terminano con Ant-Man ucciso, Visione temporaneamente distrutto (tornerà nel serial dei Giovani Vendicatori), Occhio di Falco disperso, la distruzione della Base dei Vendicatori, e appunto la separazione degli stessi. Tempo dopo, Tony annuncia pubblicamente che smetterà di essere Iron Man, ma aggiunge inoltre che «ci sarà sempre un Iron Man». Il "nuovo" Iron Man rimane sempre Tony, ma gli eventi catastrofici accaduti assieme alle sue affermazioni convincono la gente che Tony e Iron Man sono due persone diverse. Tony abbandona i resti della Tenuta dei Vendicatori e usa la Torre Stark, suo ufficio e laboratorio, come nuova base per i Nuovi Vendicatori, dei quali è membro.

Civil War

Durante una battaglia tra i New Warriors e alcuni supereroi, Nitro si fa esplodere vicino a una scuola, uccidendo centinaia di passanti e bambini, insieme ai partecipanti alla battaglia, tranne lui e Speedball. L'opinione pubblica si scaglia,quindi, contro i supereroi spingendo verso una legge che impone la registrazione di tutti i supereroi. Tony appoggia pubblicamente questo protocollo svelando di nuovo la sua identità, ma Capitan America non ci sta e si fa portavoce dei ribelli contro la registrazione. Dopo essere stato spinto a togliersi la maschera in pubblico Spiderman capisce che non e quello che voleva e passa dalla parte dei ribelli, scortato dal Punitore dopo essere stato sconfitto da Tony.Iron Man e Reed Richards creano una prigione all'interno della Zona Negativa dove imprigionare i ribelli e creano una nuova squadra dei Thunderbolt arruolando supercriminali. In piu occasione Tony chiede a Cap una tregua senza ottenere successo. Il tutto finirà quando Cap America si arrenderà per arrestare l'ondata di distruzione che si era provocata. Tony viene quindi eletto capo dello SHIELD e darà vita all'iniziativa gruppi di supereroi governativi per ogni stato.

L'iniziativa

Dopo la guerra, essendo venuto a conoscenza della nascita del supergruppo dei Nuovi Vendicatori, Tony Stark decide di creare un nuovo gruppo di Vendicatori, chiamato Potenti Vendicatori. Quale nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D. al posto di Nick Fury, fa anche parte di questa nuova formazione governativa dei Vendicatori, di cui tuttavia affida il comando a Ms. Marvel (probabilmente perché innamorato della giovane eroina). Nonostante ciò, ogni qualvolta ci sia bisogno di prendere una decisione importante, lo stesso Stark impone la sua autorità, così incrinando la leadership di Ms. Marvel/Danvers. Durante le prime missioni, infatti, Iron Man si impone a capo del gruppo in più occasioni: ad esempio, impone con la propria autorità l'ingresso di Sentry e della Donna Ragno nel gruppo e comanda le operazioni contro i Nuovi Vendicatori e Hulk. Iron Man diventa così il più potente supereroe del mondo, vedendo realizzati tutti i suoi progetti. Nonostante ciò alla morte di Capitan America, davanti al suo cadavere, confessa in gran segreto che, avendo potuto sapere in anticipo che quello sarebbe stato il prezzo da pagare, allora non ne era valsa la pena, mostrando in tal modo un certo pentimento.

Assedio

Dopo essersi svegliato dal coma, grazie all'aiuto del Dottor Strange, Capitan America, Bucky e Thor, Tony si stabilisce a Broxon con Maria Hill, per riprendere le forze. Ma Norman Osborn sferra un attacco ad Asgard, la dimora degli dei vichinghi e i Vendicatori entrati in clandestinità (i Nuovi Vendicatori, i Potenti Vendicatori e i Giovani Vendicatori) insieme ai Secret Warriors di Nick Fury sono costretti a intervenire per aiutare Thor e i suoi fratelli. Speed, il veloce membro dei Giovani Vendicatori, porta a Tony la sua armatura con la quale entra nel campo di battaglia. Iron Man disattiva l'armatura di Iron Patriot, lasciando Osborn indifeso a combattere contro Steve Rogers. Successivamente avrà un ruolo fondamentale nel porre fine all'Assedio: infatti scaraventerà su Void l'Elivelivolo H.A.M.M.E.R., in modo da riportarlo nella forma di Sentry, che verrà ucciso da Thor, mettendo fine alla guerra.

Fear Itself

Durante i disordini a New York causati dal Serpente Tony si reca a Parigi per esaminare il punto di impatto di uno dei martelli. Giunto lì trova la città deserta e centinaia di strane statue. Infatti Grey Gargoyle (ora trasformato in Mokk, il distruttore di fede, dal martello) ha ottenuto il potere di trasformare le persone in pietra permanentemente con il solo sguardo. Tony decide di affrontarlo ma l'avversario, un tempo molto debole, ora si rivela quasi invincibile. Per far vedere al mondo le loro buone intenzioni, le Hammer inviano Detroit Steel a dare man forte ad Iron Man ma invece di aiutarlo riesce solo a farsi uccidere dal nemico.

Iron Man Metropolitan

Sono tempi strani per il nostro supereroe, dopo aver scoperto cose incredibili sulla sua famiglia e cose che stanno per cambiare radicalmente il suo rapporto col mondo. Tony ha ora un fratello, Arno. Insieme i due non vogliono piu aggiustare questo mondo, ma cambiarlo. Secondo le proiezioni, i progetti di Tony e Arno basati sull'utilizzo dell'I.A porterranno all'estinzione dell'umanità. I due cercano però di estendere il concetto che sta alla base di Iron Man all'intero habitat umano: la città, cioe una metropoli-armatura dove ognuno possa sentirsi al sicuro dalle minacce provenienti dallo spazio. I Loro piani cambiano però quando viene rivelato che gli anelli del Mandarino sono diventati senzienti e sono scappati dal sito di contenimento dello SHIELD in cui erano conservati. Gli anelli cercano persone che abbiano rancore nei confronti di Tony. I Fratelli Stark si mettono quindi alla ricerca degli anelli

Poteri e AbilitàModifica

Poteri

L'armatura

Le armature di Iron Man sono composte generalmente da:

  • Elmetto: gps, radio, video comunicatore, comunicatore satellitare, raggi x ed infrarossi, computer, database (perennemente connesso al "maggiordomo virtuale" Jarvis), scanner e connessione wireless al cervello di Tony (che gli rende possibile attivare le varie parti delle armature senza usare la voce).
  • Guanti: razzi repulsori e propulsori, raggi laser (polsi), lancia missili, doppi-laser.
  • Stivali: razzi propulsori, propulsori d'emergenza.
  • Busto: torcia, EMP, reattore nucleare, flap.
  • Schiena: eliche di emergenza, lancia-mini missili, mitragliatrici (spalle), jetpack d'emergenza, lancia missile aria-aria (spalle), zaino jet, jetpack, flap.

Capacità di Tony Stark

  • Genio scientifico
  • Buone abilità nel combattimento corpo a corpo (dopo l'addrestramento con Captain America)

Capacità fornite da Extremis

  • Fattore rigenerante
  • Controllo su tutti i sistemi elettronici

Capacità dell'armatura

  • Forza sovraumana
  • Volo
  • Raggi repulsori
  • Armi da fuoco e missili di varia natura
  • Semi-invulnerabilità

LinksModifica

Cerca e DiscutiModifica