FANDOM


Character Template HelpHelp.png
Vero Nome
Information-silk.png
Qnax
Alias Corrente
Information-silk.png
Anfibio

Altri Alias
Information-silk.png
Lo Xanteriano

Identità
Information-silk.png

Allineamento
Information-silk.png

Appartenenza
Information-silk.png
Hulk-Hunters/Horror-Hunters

Parenti
Non-identificata compagna e prole

Universo
Information-silk.png

Caratteristiche
Genere
Information-silk.png

Altezza
Information-silk.png
2,36 m


Occhi
Information-silk.png

Capelli
Information-silk.png

Pelle

Stato
Cittadinanza
Information-silk.png

Stato Civile
Information-silk.png

Occupazione
Guerriero

Educazione
Addestramento estensivo al combattimento

Origine
Origine
Guerriero alieno

Luogo di Nascita


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Storia

Progettato e ampiamente addestrati fuori dal suo pianeta, Qnax è il prodotto di secoli di generazione selettiva del Gran Consiglio degli Anziani Xandariano, destinato ad essere il più grande guerriero nelle galassie conosciute. Il Consiglio inviò Qnax a Watcherworld (sede dei cosmici Osservatori) per ottenere la Macchina Finale, che poteva accesso alla conoscenza accumulata dell'universo. Lì fu battuto da Hulk (inviato dal Capo per ottenere la Macchina), che lo lanciò in orbita. Uatu l'Osservatore trasportò Qnax indietro a Xantares, che nel frattempo era precipitata nel caos durante i lunghi anni del suo viaggio. Il Consiglio disse a Qnax che loro speravano che la Macchina avrebbe potuto riportare l'ordine al loro mondo. Quando egli li interrogò, loro lo bollarono come eretico, e lo esiliarono da Xantar.

Ulteriormente affinando le sue abilità in vari mondi, Qnax (ora Anfibio) fu reclutato dall' imperatrice Daydra dei Sagittariani e inviato insieme Torgo di Mekka e il Dark-Crawler per fermare l'Abominio, servitore del consumatore di mondi Galaxy Master. Sconfitto, il trio fu inviato sulla Terra come Hulk-Hunters per assumere l' aiuto di Hulk. Indispettito per la sua passata sconfitta, Qnax ripetutamente spinse Hulk al combattimento, ma Hulk lo sconfisse ancora una volta, come aveva fatto anche Abominio. Alla fine, Hulk sconfisse sia il Galaxy Master che l'Abominio. Avendo infine imparato l'umiltà, Qnax ritornò sulla Terra e reclutò Hulk per ottenere la Macchina Finale, sperando di riconquistare il favore del Consiglio e tornare alla sua famiglia. Ricostruendi il trasportatore micromolecolare del Capo, si teleportarono a Watcherworld, solo per essere deviati sul mondo della razza simili a vermi normalmente benevola dei Bidoceros. Spinti dalla violenta follia dal feedback psionico da Watcherworld, i Bidoceros inviarono Qnax e Hulk a Watcherworld. La barriera intorno al pianeta deformò il tempo, causando il passare di settimane per il viaggio di Qnax. Poco dopo il suo arrivo, i Bidiceros, non in grado di sopportare il tormento psichico, attaccarono Watcherworld. Scoprendo che i lamenti del vedovo Xecu l'Osservatore fossero la causa del feedback, Qnax e Hulk lo convinsero a trasportare Watcherworld lontano, così da consentire loro l'accesso alla Macchina Finale. All'interno della Macchina, Qnax apprese che il Consiglio aveva cercato la Macchina non per l'ordine, ma per il potere. Xecu riportò Qnax a Xantar, dove giurò di essere un vero eroe per il suo popolo, libero dal giogo del Consiglio.

.

Poteri e Abilità

Poteri

Immensamente forte e durevole, Qnax e un anfibio rettiliforme, in grado di sopravvivere sulla terra o in acqua e nuotare a velocità elevate. Ha branchie, dita palmate e artigliate, e dense scaglie rosse. È altamente addestrato nel combattimento armato e disarmato. Ha esperienza con la tecnologia del volo a curvatura e interstellare. Qnax utilizza occasionalmente lance e spade.

Livello di Forza

Class 90

Links

Cerca e Discuti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale