FANDOM


Location Template
Palazzo dei Vendicatori

Nome Ufficiale
Palazzo dei Vendicatori
Altri Alias
Avengers Mansion

Dettagli Luogo
Universo

Galassia

Sistema Stellare

Pianeta


Stato

Città

Luogo

Characteristics
Dimensioni
Un quartiere cittadino (la proprietà)

Popolazione
Vendicatori e staff di supporto

Prima Apparizione
Prima Apparizione in Italia




Storia

Situato al 721 (o 890) della Quinta Avenue a New York, questo edificio a tre piani fu originariamente costruito nel 1932 dall'industriale Howard Stark come sua residenza di Manhattan. Eventualmente fu donato dal figlio di Stark, il fondatore dei Vendicatori Iron Man (Tony Stark), attraverso la caritatevole Fondazione Maria Stark . Il palazzo servì da sede di lunga data per i Più Potenti Eroi della Terra, provvedendo alloggio, allenamento, e strutture mediche per i membri dei Vendicatori come anche per la conservazione dei quinjet e altre attrezzature.

File:Avengers Mansion 001.jpg

Il maggiordomo della famiglia Stark Edwin Jarvis rimase nello staff come capo del personale di servizio per la squadra. Oltre alle normali funzioni richieste da una tale posizione, Jarvis è stato spesso chiamato a contribuire con interventi di medicina d'urgenza, l'acquisizione di tecnologia all'avanguardia, e seguire alle altre esigenze della principale supersquadra del mondo.

Nei primi giorni dopo la fondazione dei Vendicatori, Thor e Iron Man spinsero l'intero palazzo indietro di 10 m dalla Quinta Avenue per ottenere maggiore privacy.

I Vendicatori avviarono altre modifiche quando necessarie per tutta la durata dell'uso del loro palazzo, come la Camera Zero costruita per il Fante di Cuori.

Per un certo periodo, le normative FAA fecero sì che i Vendicatori (così come i Fantastici Quattro) dovettero trasferire le loro navicelle sull'Idrobase, un'isola artificiale 15 km al largo della costa e fuori della giurisdizione FAA.

Non molto tempo dopo che i Vendicatori ricevettero la loro Costituzione dalle Nazioni Unite, il palazzo fu attaccato dai Signori del Male sotto il comando del Barone Helmut Zemo. Il palazzo, così come la squadra, subì ingenti danni durante l'attacco e il conseguente assedio. Lo scontro tra Thor e Golia fu particolarmente distruttivo. Mentre era loro prigioniero, Jarvis fu orrendamente picchiato da Mister Hyde. Dopo che il palazzo fu riconquistato e Zemo sconfitto, iniziarono le riparazioni e alla fine l'edificio ritornò funzionante. Nel frattempo, i Vendicatori trasferirono completamente sull'Idrobase.

Il team della Costa Est subì tempi difficili dopo questo, e ad un certo punto si sciolsero temporaneamente a causa della mancanza di membri attivi. Quando la squadra si riformò, il personale di supporto fu esteso allo "Staff dei Vendicatori", con Jarvis come capo del personale. Dopo aver subito il lavaggio del cervello da parte di agenti del teschio Rosso costringendoli ad attaccare i Vendicatori, non passò molto tempo prima che fossero licenziati, lasciando Jarvis come unico servitore permanente.

Anni dopo, quando le capitali del mondo cominciarono a scomparire in un'altra dimensione (richiamato dall'ultimo Scorpio), il team fu chiamato a governare il mondo. Dopo che questa crisi fu risolta, le Nazioni Unite concessero lo staus di nazione sovrana ai Vendicatori e il Palazzo dei Vendicatori divenne noto come Ambasciata dei Vendicatori.

Quando [[Wanda Maximoff (Terra-616)|Scarlet] ebbe il crollo nervoso, i suoi poteri di distorsione della realtà causarono catastrofiche ripercussioni che fecero a pezzi la squadra. Tra i risultati ci furono un ri-animato Fante di Cuori che esplose in una detonazione che uccise Ant-Man e la Visione che precipitò con un quinjet nell'edificio. Avendo subito recentemente battute d'arresto lui stesso, Iron Man non è riuscì a recuperare il costo di ricostruzione del palazzo in rovina. I Vendicatori si sciolsero, e i resti della loro sede furono lasciati così come erano, servendo come memoriale per la squadra e per il loro giorno più nero. Quando Capitan America e Iron Man in seguito organizzato una nuova squadra di Vendicatori, i piani superiori della [Torre Stark]] servì come loro quartier generale. Iron Man da allora ha rivelato che la banca dati informatica del palazzo era sopravvissuto al caos, e riteneva l'accesso ai propri estesi file.

Era degli Eroi

Quando Steven Rogers sostituì Norman Osborn, Tony Stark vendette il palazzo a Luke Cage, che lo utilizzò come sede dei Nuovi Vendicatori.

Fear Itself

Durante il Blitzkrieg U.S.A., il Palazzo dei Vendicatori venne messo sotto attacco, ma Devil fu in grado di respingere l'attacco e di soccorrere Squirrel Girl e Dani Cage che erano rimasti intrappolati all'interno. Al termine dell'evento, a causa della distruzione della Torre dei Vendicatori durante l'attacco di Angrir, il team principale dei Vendicatori si trasferì nel Palazzo dei Vendicatori, fino a che la Torre dei Vendicatori fosse finalmente ricostruita.

Avengers Mansion New Avengers Vol 2 15.png

Sotto attacco.



Punti d'Interesse

I piani al di sopra della superficie contengono gli alloggi di Jarvis e dei Vendicatori, così come le strutture per tutte le funzioni pubbliche della squadra. Le porzioni sotterranee del palazzo ospitano il quartier generale di massima sicurezza e i sistemi informatici. Queste porzioni sotterranee si sono poi espanse per l'intera estensione della proprietà.

Terzo Piano

L'ultimo piano del Palazzo dei Vendicatori a lungo ha ospitato l'hangar e la pista di atterraggio per i quinjet supersonici dei Vendicatori. Impiegando i principi di una piattaforma di atterraggio di una portaerei navale, il terzo piano utilizzava un cavo (che catturava il gancio di arresto di un quinjet) e una serie di pulegge accoppiate che deceleravano gradualmente la nave su una distanza di 9 metri. Il terzo piano ospitava anche attrezzature computerizzate per l'ausilio alla navigazione, radar e sistemi di comunicazione. L'hangar aveva spazio per parcheggiare quattro quinjet, tre su carrelli di parcheggio, e uno in posizione di lancio. Inoltre, alcuni membri della squadra non in grado di volare con i propri poteri utilizzarono per un certo periodo le moto volanti dopo che furono introdotte nella squadra da Occhio di Falco Per un certo periodo, i privilegi della squadra per il lancio furono revocati entro i limiti cittadini, così che l'hangar al terzo piano cadde in disuso. Tutti i quinjet furono poi trasferiti sull'Idrobase. Vari membri suggerirono di convertire le strutture per altri usi, ma i privilegi di lancio furono ripristinati prima che i capannoni vuoti venissero convertiti.

Secondo Piano

Alloggi privati per qualsiasi Vendicatore che li richiedevano comprendevano l'intero secondo piano del palazzo. A differenza del terzo piano, che è stato completamente sventrato per fare spazio all'impianto hangar, il secondo piano rimase molto simile a quello del piano originario e all'architettura progettata e costruita da Howard Stark. Mentre molti membri dei Vendicatori mantennero residenze al di fuori del palazzo, molti membri nel corso degli anni hanno vissuto nel palazzo a tempo pieno durante il loro mandato come membri attivi. Quando lo spazio era disponibile, un membro come Wasp, che aveva la sua residenza altrove, poteva utilizzare una delle camere come un appartamento a Manhattan. In una sola volta nella storia dei Vendicatori tutte le otto stanze da letto furono occupate, mentre di solito almeno la metà delle camere rimangono non occupate. Dalla nascita dei Vendicatori alla loro divisione, c'era sempre almeno un Vendicatore a vivere a tempo pieno presso il palazzo. I seguenti Vendicatori sono gli unici (oltre a quelli dei Vendicatori della Costa Ovest) a non aver mai risieduto nel Palazzo dei Vendicatori: Thor, Iron Man, Hulk, Vedova Nera, Dragoluna, Hellcat, Falcon e Captain Marvel. Gli alloggi civili di Tony Stark, utilizzati raramente in vece di benefattore dei Vendicatori e mai come il suo alter ego Iron Man, sono stati sempre riservati per il suo uso esclusivo.

Piano Terra e Primo Piano

Il Palazzo dei Vendicatori era circondato su tre lati da un muro di cemento armato rinforzato con acciaio all'omnio alto tre metri, con una recinzione in acciaio all'omnio lungo la Quinta Avenue. Il cortile, tutte le porte, le finestre avevano numerosi sistemi di sorveglianza per accertare l'identità di tutti i visitatori e dispositivi di detenzione per intercettare le persone non autorizzate. Tra questi vi erano cannoni storditori sensibili al calore, sistemi di rintracciamento e "cavi di detenzione" automatizzati circondanti le porte. I visitatori che cercano di entrare nel palazzo sono controllati tramite video al cancello d'ingresso (anche lui in acciaio all'omnio.) Il giardino e il patio nel cortile di casa ha fogliame sufficiente per permettersi ai Vendicatori un buon grado di privacy verso l'esterno. Il piano nobile del palazzo non conteneva materiali vitali per la sicurezza o per le funzioni dei Vendicatori, e quindi è stato occasionalmente aperto al pubblico per le conferenze stampa e le funzioni sociali. Strutture per la ristorazione solo dei Vendicatori erano al primo piano, come lo era la biblioteca privata. Il maggiordomo dei Vendicatori, Edwin Jarvis era l'unica persona alloggiato su questo piano.

Sotterranei

Le strutture ricreative, di allenamento, e mediche comprendevano il primo livello sotterraneo del Palazzo dei Vendicatori. Una palestra completamente attrezzata, una piscina olimpionica, sauna e bagno turco erano disponibili a tutti i membri, così come una sala giochi con un tavolo da biliardo, flipper e videogame. La camera di simulazione di combattimento era una zona fortemente rinforzata in cui vari dispositivi robotici che simulano attacchi umanoidi e meccanici possono essere utilizzati come allenamento. La camera di combattimento è monitorata e programmata dal sistema informatico centrale del palazzo. Anche su questo livello vi sono strutture mediche di emergenza, un tempo utilizzate dal Dr. Donald Blake (una delle identità mortali di Thor) e Dr. Henry Pym. C'era anche una zona di stoccaggio criogenico in cui alcuni individui (membri o avversari) che soffrono di malattie degenerative possono essere messe in animazione sospesa.

Sotterraneo Livello Uno

Il Sotterraneo Livello Uno conteneva l'altamente sicura Stanza delle Riunioni dei Vendicatori, dove si sono svolte tutte le riunioni operative. La Stanza delle Riunioni era il posto più sicuro nel complesso del quartier generale grazie ai suoi massicci rinforzi e corridoio d'ingresso simili a stanze blindate. Il primo sotterraneo ospita il sistema informatico dei Vendicatori, che contiene tutti i loro file criminali/forensi, documenti operativi, e dati di sicurezza mondiali.

Tranne per il tempo in cui furono revocati le autorizzazioni di sicurezza governative dei Vendicatori, i computer del palazzo aveva accesso limitato ai dati di sicurezza nazionali del sistema informatico del Pentagono, così come un diretto database comune con lo S.H.I.E.L.D. I Vendicatori scambiavano regolarmente anche informazioni con i Fantastici Quattro, Inc. e Alpha Flight/ Dipartimento H. Quando i Vendicatori mantennero una branca dei Vendicatori sulla Costa Occidentale al Compound dei Vendicatori, il sistema informatico era identico a questo, e i due rimanevano in costante comunicazione tra loro. L'alimentazione energetica del palazzo, un generatore termoelettrico, insieme al suo sistema di back-up d'emergenza, erano alloggiati su questo piano, così come l'Area di Fabbricazione Robotica/Elettronica era spesso utilizzata dal Dr. Henry Pym, il Cavaliere Nero, e Tony Stark/Iron Man.

Sotterraneo Livello Due

Per molto tempo, il Sotterraneo Livello Due fu utilizzato principalmente per il magazzinaggio. Howard Stark lo costruì per la sperimentazione privata di armi e come deposito, e lì costruì il robot di nome Arsenal che poi sarebbe divenuto una minaccia per i Vendicatori. All'inizio, i Vendicatori costruito una darsena per sottomarini navigabile fino all'East River, ma con l'adozione dei quinjet come i principali mezzi di trasporto, il sistema sottomarino cadde in disuso. Quando i privilegi di lancio dalla città furono revocati, la darsena e la via d'acqua furono ripristinate per creare il sistema UGABS (Underground Airbase Shuttle), un mezzo rapido di trasporto segreto per l'Idrobase a 15 km al largo della costa di New York. La navetta è facilmente accessibile dalla Stanza delle Riunioni di cui sopra, così come da altre parti del Palazzo.

Realtà alternative

Terra-689

I Vendicatori raggiunsero il loro quartier generale per trovarlo stranamente diverso, eppure familiare, ed era settato con le difese che avevano cambiato anni prima. Entrando nella stanza delle riunioni, si trovarono faccia a faccia con gli originali Vendicatori: Iron Man, Thor, Giant-Man, Wasp, e Hulk , che riuscirono a forzare i "nuovi" membri al ritiro. Dopo un po', i Vendicatori originali furono visitati dal Centurione Scarlatto, che li istruì a rimanere lì in attesa di ulteriori ordini [1]

Terra-9047

Palazzo degli Offensori, distrutto e sostituito dal Palazzo dei Rivendicatori.

Residenti

Vendicatori e staff di supporto


Note

  • Il palazzo possiede un certo numero di sotterranei


Curiosità

  • Nessuna curiosità.


Vedi anche


Links

Letture Raccomandate

  • Avengers volume 3 (2004) - "Chaos" #501-504 (Avengers Disassembled)
  • Avengers: Under Siege (1986) (Avengers vol 1 #270-276)
  1. Errore script

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale