FANDOM


Character Template HelpHelp
Vero Nome
Information-silk
Unknown
Alias Corrente
Information-silk
Mantis

Altri Alias
Information-silk
Willow, Lorelei, Mandy Celestine

Identità
Information-silk

Allineamento
Information-silk

Appartenenza
Information-silk
Guardiani della Galassia; Precedentemente la squadra senza nome di commando di Starlord, Vendicatori

Parenti
Gustav Brandt (Bilancia; padre), il Cotati in possesso del corpo di Jacques Duquesne (marito), Qoui (figlio)

Universo
Information-silk

Base Operativa
Mobile all'interno della galassia Kree

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
1,68 m


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Pelle

Caratteristiche Particolari
Antenne

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
Madonna Celestiale; ex avventuriera, barista

Luogo di Nascita
Uno sconosciuto villaggio nel Vietnam


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Storia

Mantis è la figlia di Gustav Brandt, Bilancia. Mentre era ancora una bambina, suo padre l'ha lasciò con gli alieni Preti di Pama, una setta dei Kree che credevano sarebbe potuta diventare la Madonna Celestiale.

Lei eccelleva nei suoi studi delle arti marziali, ma quando raggiunse l'età adulta, le fu cancellata la memoria e mandata nel mondo per fare esperienze di vita. Lì divenne una prostituta in un bar vietnamita, dove incontrò lo Spadaccino. Lei lo aiutò a ritrovare il rispetto di sé, e lo seguì quando l'ex criminale tentò di riunirsi ai Vendicatori.

File:Mantis 002.jpg

Lì, si infatuò della Visione, e - anche se respinta dall'androide - trascurato lo Spadaccino fino alla sua morte per mano di Kang il Conquistatore, solo allora proclamando il suo amore per lui mentre moriva. Poco dopo, si rivelò essere, in effetti, la Madonna Celestiale e sposò un Cotati nel corpo rianimato dello Spadaccino, lasciando i Vendicatori per unirsi con lui.

Dopo aver dato alla luce il suo bambino, Sequoia, lei prese il nome di "Mandy Celestine" e visse con lui per un anno nella periferia del Connecticut prima di consegnarlo al popolo di suo padre e partire per lo spazio con il Silver Surfer. I due flirtarono l'un con l'altro con il Silver Surfer che finì per innamorarsi di Mantis. Ma Mantis (il cui corpo era ora verde e aveva cominciato a manifestare nuovi poteri di invulnerabilità che le permettevano di sopravvivere nello spazio a causa di effetti collaterali della gravidanza) era sempre molto amareggiata con la sua vita e il modo con cui era stata costretta ad abbandonare il suo bambino. Questo arrivò al culmine quando Mantis fu presa in un'esplosione ed fu creduta morta da Silver Surfer. In verità, era sopravvissuta, ma lo sforzo degli anni precedenti la costrinse a dividersi letteralmente in più versioni di se stessa, ognuno a rappresentare aspetti contrastanti della sua mente che non poteva più coesistere al suo interno.

I frammenti arrivarono sulla Terra e una versione della Mantis si riunì alla squadra dei Vendicatori della Costa Ovest, con frammenti dei suoi ricordi mancanti. Mantis scoprì, grazie al cadavere temporaneamente risorto dello Spadaccino, che la sua psiche si era frammentata e che aveva bisogno di trovare le sue controparti al fine di ripristinare i suoi ricordi.

Durante l'evento di "The Crossing", Mantis ritornò come la sposa del malvagio Kang il Conquistatore con l'intenzioni di portare la morte ai Vendicatori, a suo padre la Bilancia (che ormai si faceva chiamare "Moonraker" come membro di Force Works), e l'alieno Cotati che aveva posseduto il corpo dello Spadaccino e l'aveva sposata/ingravidata. La sua rabbia verso suo padre (che aveva vivisezionato) e i Cotati si incentravano attorno alla loro "profanazione" di lei e quindi odiava i Vendicatori per aver creduto alle loro manipolative menzogne.

Alla fine si scoprì che questa Mantis fosse in realtà un Fantasma dello Spazio a cui era stato fatto il lavaggio del cervello fino a fargli credere di essere la Mantis.

In seguito la vera Mantis ritornò sulla Terra e si fuse con le parti frammentate rimanenti della sua personalità (che rappresentavano le personalità di "freak, madre, prostituta, mistica e Vendicatore") dopo che le prime quattro furono uccise da Thanos (in seguito fu dichiarato retroattivamente di essere un clone del vero Thanos). La Mantis finale si fuse con loro fino a diventare una Mantis "completa" per la prima volta dalla sua frammentazione. Così riformata, lei e un gruppo di Vendicatori viaggiò nello spazio per fermare "Thanos" dall'uccidere suo figlio, che a quel tempo era un adolescente ribelle e disperato con la voglia di lasciare l'isolamento del pianeta dei Cotati e di viaggiare tra le stelle. Mantis flirtò con la Visione (implicando di aver fatto sesso con lui) durante l'avventura, ma alla fine chiuse la relazione quando si rese conto che la Visione aveva ancora sentimenti per la sua ex moglie Scarlet, che era gelosa dell'amicizia tra Mantis e Visione. Lei fu una dei tanti Vendicatori che si opposero a una folle Scarlet prima che la squadra si sciolse.

Annichilazione

Mantis andò nello spazio dove ebbe una visione dell'Onda di Annichilazione. Lei si lasciò catturare in modo che potesse attendere l'arrivo di Star-Lord Peter Quill e aiutarlo nella sua missione. Mantis giuocò un ruolo importante nella guerriglia condotta contro la Falange spesso salvando Quill e loro compagni di squadra dal pericolo anche se era consapevole che probabilmente sarebbe morta nel processo. Lei fu gravemente ferit da un Ultron-formato Falange, ma riuscì a sopravvivere anche se a malapena e fu portata in salvo da Star-Lord e i loro rimanenti compagni di squadra Bug e Rocket Raccoon.

Guerra dei Re

Alla fine si riprese dalle sue ferite e accettò di aiutare Quill nella formazione dei Guardiani della Galassia influenzando psichicamente Drax, Phyla-Vell, Gamora, e un Adam Warlock appena risorto a unire i loro tentativi di lotta per ristabilire l'equilibrio e l'ordine nella galassia dopo gli eventi delle Onde di Annichilazione. Mantis registrò tutte le azioni e le vittorie della squadra e tentò di aiutare un appena trovato amnesiaco Vance Astro dislocato da un'altra realtà, ma finora senza successo. Lei e Astro furono aggrediti da un Falco Stellare da una realtà alternativa e rimasero con il mistero del perché dell'attacco in primo luogo. Quando la squadra fu minacciata dalla paranoia e dalla superstizione dopo aver scoperto una potenziale infiltrazione degli Skrull, Mantis si oppose a Star-Lord per la loro violazione mentale nei confronti dei loro compagni di squadra. Anche se alla fine riuscirono a incapacitare il Falco Stellare, lei e Quill vennero a conoscenza di nuovi problemi. Una volta che i loro compagni di squadra scoprirono le azioni di Mantis e Star-Lord alle le loro menti, essi lasciarono amareggiati lasciando le future operazioni dei Guardiani della Galassia sconosciute.

Alla fine della Guerra dei Re, Magus uccise parecchi membri dei Guardiani della Galassia, inclusa Mantis.

Poteri e Abilità

Poteri

File:Mantis 007.jpg

Telepatia: Mantis ha ripetutamente dimostrato di possedere la telepatia e una varietà di altri poteri mentali. Si è esibita imprese complesse come la costruzione di un piccolo schema telesensoriale di una guglia della Falange così che tutti i suoi compagni di squadra potessero vedere.

Empatia Questo le permette di percepire le emozioni degli altri, che si sentono come "vibrazioni" psichiche che lei usa anche per comunicare con gli esseri-pianta dei Cotati.

Proiezione Astrale: Per viaggiare nello spazio, Mantis proietta la sua forma astrale dal suo corpo, che le permette di viaggiare a distanze interplanetarie. Quindi ricrea un corpo di se stessa con la vegetazione locale del pianeta di destinazione. Le sue abilità di combattimento rimangono intatte, e le sue capacità empatiche accresciute in misura superumana ed estesa alla flora del pianeta e della biosfera.

Clorocinesi: Lei possiede anche la capacità di controllare la vegetazione all'interno della sua zona. Mantis è stata in grado di accelerare la velocità di crescita cellulare del suo compagno di squadra Groot e persino di modificare la sua linfa per renderlo infiammabile.

Procinesi: Mantis tra le altre cose è anche una pirocinetica. Questo è stato dimostrato quando incendiò la linfa all'interno del suo compagno di squadra Groot con i suoi poteri mentali, subito subito dopo avergli modificato la linfa al suo interno rendendola infiammabile.

Precognizione: Mantis ha dimostrato di possedere il dono della precognizione. Lei è stata in grado di prevedere quasi tutti gli eventi che si verificarono durante la sua missione con Star-Lord (Peter Quill) e dei loro compagni di squadra. Lei spiegò in seguito che se gli avesse detto di sapere che alcuni dei loro compagni sarebbero morti durante la missione, lui non la avrebbe mai intrapresa e li avrebbe portati via con lui, sapendo anche che pure lei avrebbe potuto morire.

Resistenza Potenziata: Mantis possiede una resistenza fisica potenziata così come un'immunità agli attacchi mentali e metafisici. Ciò fu dimostrato quando Adam Warlock controllato da Ultron si teletrasporta alla sua posizione con i suoi compagni di squadra e la colpisce in testa. Lei sopravvive a stento e viene lasciato in stato comatoso.

Auto-Guarigione: Mantis è in grado di guarire se stessa.

Debolezze

Maestra di Arti Marziali: Mantis ha una straordinaria abilità in arti marziali che sono state sviluppate e perfezionate nel corso di migliaia di anni. Questi metodi di combattimento pongono particolare attenzione alla manipolazione dei punti di pressione e le terminazioni nervose sul corpo dei propri avversari. Quindi, conoscendo i giusti punti del corpo da colpire, Mantis può stordire anche un essere potente come Thor, anche se lei non possiede forza superumana.

Controllo del Sistema Nervoso: Grazie alla sua formazione, Mantis ha il "controllo completo" sul suo corpo. Con la sua forza di volontà, è capace di recuperare rapidamente per suo stesso volere dopo essere stata ferita.

Note

  • Dopo che la trama della Madonna Celestiale si concluse e Steve Englehart iniziò a lavorare sulla Justice League of America della DC, portò con se Mantis in quelle storie, dove si faceva chiamare con lo pseudonimo di Willow; nonostante il cambio di nome, i suoi dialoghi rendevano chiaro come il diritto d'autore avrebbe permesso che era la Mantis 616, che viveva sulla Terra DC come un modo per mantenere il suo bambino neonato fuori dalla portata dei suoi nemici. Mantis in seguito fu traferita su Scorpio Rose dell'Eclipse Comic, sempre scritto da Englehart, e questa volta si fece chiamare Lorelei. Entrambi i nomi sono inclusi come pseudonimi nella scheda di Mantis su Official Handbook of Marvel Universe Marvel: Avengers 2005.

Links

Cerca e Discuti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale