FANDOM


Character Template HelpHelp.png
Dorma

Vero Nome
Information-silk.png
Dorma
Altri Alias
Information-silk.png
Lady Dorma

Identità
Information-silk.png

Allineamento
Information-silk.png

Parenti
Wa-Korr (nonno, presunto decesso);

Wathan (padre, presunto decesso);
Namor (marito / pro-cugino);
suo clone;

Famiglia Reale Atlantidea (famiglia acquisita per matrimonio);

Universo
Information-silk.png

Base Operativa

Caratteristiche
Genere
Information-silk.png

Altezza
Information-silk.png
1,78 m


Occhi
Information-silk.png

Capelli
Information-silk.png

Pelle

Caratteristiche Particolari
Orecchie appuntite

Stato
Cittadinanza
Information-silk.png

Stato Civile
Information-silk.png

Origine
Origine
Atlantidea

Luogo di Nascita
Atlantide, Antartide

Luogo di Morte
Information-silk.png
Ignota località, Costa Orientale degli Stati Uniti

Creatori
Information-silk.png

Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Storia

Gli Inizi

Lady Dorma era un membro dell'aristocrazia dell'Atlantide sottomarina, e nacque nell'insediamento di Atlantide che il suo parente, l'Imperatore Thakorr, stabilì al largo delle coste dell'Antartide. Lei era lontana cugina di Namor, il Sub-Mariner, nipote di Thakorr e futuro erede al trono di Atlantide. Anche se lei era inizialmente ostile verso il lontano cugino, eventualmente finì per amarlo in età adulta.

Anni '30

Quando l'imperatore Thakorr per ottenere vendetta contro il mondo di superficie inviò Namor, Dorma lo accompagnò nel tentativo di conquistare il suo cuore. Lei lo aiutò nell'attacco al Faro di Capo Anne dove Namor riuscì a rubare un aereo. Mentre lui spiccò il volo, ordinò a Dorma di tornare ad Atlantide.

Anni '40

Dopo una serie di conflitti con gli abitanti della superficie, Namor tornò a casa, dove Dorma rimase al fianco di Namor mentre la loro patria veniva attaccata per rappresaglia da Luther Robinson e Lynne Harris. Durante l'attacco, Dorma aiutò Namor ad affondare la nave di Robinson, la "Colleen" e a prendere in ostaggio Lynne Harris. Con Lynne prigioniera di Atlantide, la principessa Fen ordinò che Namor dovesse sposare Lynne, e a Dorma fu assegnato il compito di vegliare sull'abitante di superficie mentre venivano fatti i preparativi per eseguire un intervento chirurgico su di lei che l'avrebbe trasformata in un'anfibio. Tuttavia, Lynne fu salvato prima che fosse stata costretta a sposarsi.

L'Imperatore Thakorr presto acconsentì a Namor e Dorma il permesso di tornare sul mondo di superficie e combattere i nazisti di cui Namor era riuscito a convincere Thakorr fossero la vera minaccia. In vista della sua assistenza, anche Dorma fu chirurgicamente modificata per essere in grado di respirare sulla terraferma, anche se queste abilità si dimostrarono solo temporanee. Dorma accompagnò Namor su di un'isola francese dove aiutarono i partigiani locali a fermare un raid aereo nazista. Dopo questa vittoria, Namor scoprì un ricovero segreto di U-Boat nazisti nascosti su un'isola al largo della costa della Florida e spedì Dorma ad Atlantide per raccogliere una flotta di Aero-Sottomarini che furono utilizzati per distruggere la base sottomarina. Tuttavia, Namor infine rispedì Dorma ad Atlantide quando lui riprese le sue ricerche per catturare Luther Robinson e Lynne Harris. Lei era presente quando Namor convinse Thakorr di permettergli di affrontare le forze naziste nell'Atlantico.

Appena Namor prese il controllo dell'impero di Atlantide dopo che Thakorr finì in coma durante un attacco nazista al regno, subito divenne pesantemente coinvolto nella seconda guerra mondiale. Durante una delle sue lunghe assenze da Atlantide suo zio Daka assunse il regno e imprigionò coloro che erano fedeli a Namor. Dorma riuscì a sfuggire alla cattura, e quando Namor tornò lei lo aiutò a liberare Fen e gli altri prigionieri e a rovesciare il regno di Daka. Dopo di ciò, Namor confidò a Dorma che lui aveva bisogno di un periodo di riposo e presto.

Tuttavia, il riposo arrivò e Namor si assentò subito da Atlantide per un altro prolungato periodo di tempo. Durante questo periodo, Thakorr si svegliò dal coma e riprese il controllo di Atlantide. Confuso dopo la sua lunga convalescenza, fu tratto in inganno dal cugino di Namor, Byrrah, e il Signore della Guerra, Krang, che Namor aveva tradito il suo popolo in favore degli abitanti di superficie. Un Thakorr infuriato chiese che Namor fosse esiliato dal suo regno. Quando Namor tornò e apprese la verità, Dorma tentò di seguire Namor dopo la sua partenza, ma fu fermata da Fen la quale disse a Dorma che Namor aveva bisogno di trovare il suo posto nel mondo.

Anni '50

Dorma fu tra i superstiti della distruzione dell'insediamento antartico di Atlantide da parte del pazzo Paul Destine, alias il primo Destiny. Lei e gli altri superstiti vagarono insieme come dei nomadi per il mondo sottomarino per anni, mentre Namor viveva a New York come un derelitto amnesiaco.

Era Moderna

Dopo una lunga ricerca Namor finalmente scoprì l'ubicazione del nuovo insediamento del popolo di Atlantide e fu subito dichiarato loro sovrano. Dorma, che aveva creduto Namor morto, fu sopraffatta dall'emozione al suo ritorno. In sua assenza aveva promesso di sposare il signore della guerra Atlantideo Krang, ma ora lo respinse per cercare l'amore di Namor. Namor guidò le forze armate di Atlantide in un'invasione del mondo di superficie, che non riuscì grazie agli sforzi di Reed Richards, che, come Mister Fantastic, guidava i Fantastici Quattro. In rappresaglia per la sua sconfitta, Namor prese prigioniera Susan Storm. Temendo che Namor fosse innamorato della Ragazza Invisibile piuttosto che lei stessa stessa, Dorma in preda alla disperazione tentò di annegare Sue Storm. La bionda ragazza fece un futile tentativo di fuggire, ma lei la legò mortalmente ad un'alga. Fu solo per puro caso che la Cosa e Namor combattevano nelle vicinanze e videro la ragazza bionda impotente sul fondo dell'oceano. Se loro non fossero stati lì durante il loro combattimento, Dorma sicuramente sarebbe riuscita nel suo tentativo di annegare la Ragazza Invisibile! Portando Susan Storm in un ospedale di New York, Namor confermò i timori di Dorma, mentre l'oltraggiato Krang e la maggior parte del resto degli Atlantidei, rimasero sconvolti nel vedere il loro principe aiutare in tal modo un nemico. Di conseguenza, Dorma, Krang, e il resto del popolo di Atlantide abbandonò Namor deserta

In seguito, comunque, a Namor fu ancora una volta permesso di governare gli Atlantidei. Dorma si innamorò perdutamente di lui e quando il barbaro ribelle Attuma attaccò Atlantde, lei tradì Namor ai ribelli, credendo in quel modo di proteggerlo. Per compensare il suo errore, chiese ai Fantastici Quattro di aiutare segretamente Namor nella sua lotta contro Attuma

Mentre Namor si trovava a New York City, Krang mise in scena un colpo di stato per impadronirsi del trono di Atlantide. Ancora innamorata di Namor e rischiando ritorsioni da Krang, Dorma si recò a New York per raccontare a Namor quello che era successo. Per il tempo che servì a Namor di tornare ad Atlantide (ora trovandosi sul sito dell'originale Atlantide sottomarina), Krang si era autonominato regnante. Dorma offrì a Namor il suo aiuto per riconquistare il trono, ma quando Namor arrogantemente lo rifiutò, una Dorma infuriata segnalò alle guardie del suo arrivo, e questi catturarono il Sub-Mariner e lo condussero davanti a Krang. Dorma sperava che se Namor vedeva di aver perso il suo trono, si sarebbe rivolta a lei. Ma dopo che Krang imprigionò Namor, Dorma ebbe un cambio d'idea, e liberò il Sub-Mariner dalla sua cella. Krang, tuttavia, sospettava di Dorma e la fece sorvegliare. Lui le permise di liberare Namor così sarebbe caduto nella trappola che l'usurpatore gli aveva preparato. Il Sub-Mariner, però, sfuggì alla trappola di Krang.

Krang rese Dorma sua prigioniera e le chiese di sposarlo. Quando lei si rifiutò, lui la bandì nelle profondità marine, in un mondo sotterraneo abitato da una razza di strani esseri chiamati i Senza Faccia. Il Sub-Mariner si precipitò a salvarla, e quando Dorma fu ferita mentre le strane creature cercavano di catturarla, lui finalmente capito di amarla davvero.

Alla fine Krang fu sconfitto dal Sub-Mariner, il quale riconquistò il suo trono. Namor e Dorma erano ormai profondamente innamorati uno dell'altro, e mai più la passione di Dorma per il Sub-Mariner la portò a comportamenti omicidi o traditori. Anzi, Dorma agì come sua costante alleata in molte delle sue imprese.

Per un breve periodo Dorma rimase sotto l'influenza dell'antica Corona Serpente.

Il Matrimonio e la Morte

Finalmente arrivò il momento dell matrimonio del principe Namor e la Lady Dorma. Tuttavia, Dorma fu rapita dalla nemica di Namor, Llyra ed i suoi uomini e la tennero prigioniera presso l'Oceanarium di proprietà della madre di Llyra, la donna di superficie Rhonda Morris. Llyra usò i suoi poteri da mutaforma per sostituire Dorma durante la cerimonia di nozze. Non appena la cerimonia si terminò, Llyra ritornò al suo vero aspetto, affermando trionfalmente di essere lei la moglie Namor e quindi la principessa di Atlantide, non Dorma. Tuttavia, secondo la legge Atlantidea, poiché Dorma aveva già fatto voto di fedeltà e il suo nome era stato iscritto nel Rotolo di Sovrani, fu Dorma, la vera moglie di Namor, nonostante la sua assenza alla cerimonia di nozze. Llyra fuggì da Atlantide ma Namor la rintracciò all'Oceanarium di sua madre. Vedendo l'avvicinarsi di Namor, Llyra infranse la prigione piena d'acqua, dove era trattenuta Dorma, così che, essendo incapace di respirare fuori dall'acqua, Dorma sarebbe soffocata. Llyra usò anche i suoi poteri psichici in grado di controllare gli animali marini di far attaccare Namor da migliaia di mortali sanguisughe. Eroicamente, la Dorma morente colpì Llyra alle sue spalle, interrompendo il suo controllo sulle sanguisughe. Namor fu quindi in grado di sfuggire alle sanguisughe e irruppe nell'Oceanarium. Llyra sfuggì, mentre Namor si precipitò ad assistere Dorma, ma era ormai troppo tardi e Dorma morì tra le braccia di Namor, dicendogli che lo amava.

Poteri e Abilità

Poteri

Dorma possedeva tutti gli attributi tradizionali della specie Homo Mermanus: branchie per permetterle di estrarre l'ossigeno dall'acqua, un forte fisico superumano per permetterle di resistere alle estreme variazioni di pressione dell'acqua che si verificano sotto il mare, una circolazione del sangue che le permette di resistere alle temperature di congelamento, e una vista appositamente sviluppata che era più sensibile alla parte verde dello spettro permettendole di vedere nelle oscure profondità. Lei sapeva nuotare ad una velocità di circa 50 km all'ora. Dorma non poteva respirare l'aria fuori dall'acqua. Era in grado di durare circa nove minuti fuori dall'acqua prima di soffocare. Tuttavia, lei poteva agire fuori dall'acqua indossando un casco speciale per la respirazione o periodicamente ingerendo una sostanza chimica che le permetteva di estrarre l'ossigeno dall'aria. (Una sostanza chimica diede temporaneamente alla sua pelle una colorazione caucasica della pelle.) Dorma possedeva la forza normale di una donna di Atlantide, e in condizioni ottimali era in grado di sollevare circa due tonnellate sulla superficie.

Abilità

Respirazione subacquea, nuotare a 50 km/h, resistenza al freddo ed alle alte pressioni

Livello di Forza

Sollevava 2 tonnellate sulla superficie

Debolezze

In grado di resistere fuori dall'acqua per 9 minuti senza aiuto artificiale

Links

Cerca e Discuti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale