Fandom

Marvel Database

Atlantide

586pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Location Template
Atlantide

Nome Ufficiale
Atlantide
Dettagli Luogo
Universo

Galassia

Sistema Stellare

Pianeta

Città
Atlantide


Prima Apparizione
Prima Apparizione in Italia




Storia

Antica Atlantide

L'Antica Atlantide era un piccolo continente (circa le dimensioni attuali dell'Australia), si trovava nell'Oceano Atlantico tra l'America del Nord e l'Europa, che sprofondò nel mare circa 20.000 anni fa. Il continente di Atlantide vantava una delle civiltà altamente più avanzate della sua era. Fondata circa nel 19000 AC, Atlantide è anteriore a quella di qualsiasi altra civiltà umana conosciuta, e iniziò solo 4000 anni dopo la fine dell'ultima glaciazione. In origine, Atlantide era una terra di barbari, uno dei quali, Re Kull, partì da quella terra e conquistò il trono del regno della vicina Valusia. Nel corso dei 500 anni tra il tempo di Kull e l'affondamento di Atlantide, Atlantide divenne il centro di un piccolo impero di marinai, artigiani, commercianti, astrologi e alchimisti. Le imbarcazioni marine di Atlantide si spinsero fino al Polo Sud dove scoprirono la giungla Antartica e riserva di caccia che chiamarono Pangea (che significa "paradiso"). Gli alchimisti Atlantide crearono la Corona Serpente, una ricettacolo potenziato dal demoniaco Antico Dio Set. La Corona Serpente è uno dei pochi reperti dell'antica Atlantide sopravvissuto fino ai tempi moderni. Pochi personaggi storici del tempo di Atlantide sono noti. Uno dei pochi è Kull, il re-barbaro che governava Atlantide circa 500 anni prima di affondare. Kull era conosciuto come l'uccisore dell'arci-mago Thulsa Doom, ed era nemico degli Uomini Serpente, non umani ma umanoide progenie di Set.

Secondo alcuni resoconti, uno degli abitanti dell'Atlantide pre-Cataclisma era una donna di nome Cleito, la figlia di Evenor. Cleito si accoppiò con Poseidone per dare vita a cinque coppie di gemelli, che governarono le dieci province di Atlantide. Non è chiaro come questa informazione si leghi con ciò che sappiamo di Atlantide.

Gli ultimi anni dell'antica Atlantide furono vissuti sotto una cupola gigante simile al vetro sopra la capitale dell'impero (anche lei chiamata Atlantide). I suoi ultimi governanti erano Re Kamuu e sua moglie la Regina Zartra, originaria delle Isole Lemuriane, che era stata conquistata dalla razza non-umana dei Devianti. L'impero di Atlantide era in uno stato di declino dopo l'era di Kull. L'impero vacillava con la guerra civile in tutte le sue province e i combattimenti si avvicinavano sempre più alla capitale. Infine i barbari dalle isole Lemuriane attaccarono Atlantide per conto dell'Impero Deviante, e per sbaragliare le loro forze Re Kamuu aprì i pozzi di magma, che erano la fonte di riscaldamento della città. Gli invasori Lemuriani furono distrutti dalla lava fusa, ma a causa di pressioni vulcaniche senza precedenti sotto la città, il rilascio di magma innescò un cataclisma sismologico. Prima la capitale, e quindi l'intero continente stesso di Atlantide fu scosso da terremoti ed eruzioni vulcaniche. Allo stesso tempo, i Devianti si lanciarono l'attacco alla superstite Seconda Orda degli alieni Celestiali. I Celestiali per rappresaglia, provocarono un cataclisma nucleare, che affondò Lemuria e creò onde d'urto che scossero il mondo intero. Come conseguenza delle locali convulsioni geologiche e le conseguenze del cataclisma Lemuriano, l'intero continente di Atlantide si frammentò e scomparve sotto l'Oceano Atlantico in circa una settimana.

Per fortuna, dalla catastrofe di Atlantide ci furono anche qualche superstite La più grande concentrazione di sopravvissuti era nella città meridionale di Netheria, i cui studiosi e sacerdoti previdero un attacco da parte dei Lemuriani. Chiusero la loro piccola città sotto la cupola di una plastica sconosciuta, e scavarono e fortificarono le fondamenta della loro città. Di conseguenza, quando il continente di Atlantide si frammentò, Netheria rimase intatta anche se affondò, adagiandosi in una enorme caverna sottomarina. Trovato un modo per riciclare la loro aria, i Netheriani ribattezzarono il loro regno Mondo Sotterraneo. Il Mondo Sotterraneo, ora sotto il dominio della regina Kala, esiste ancora oggi.

Piccole bande di Atlantidei riuscirono a trovare rifugio sulle isole vicine e sul continente europeo, che furono colpite dalla catastrofe di Atlantide, ma non distrutte. Un gruppo di profughi fuggirono ad Antillia, un gruppo di isole vicine. Gli altri Atlantidei in Europa divennero le tribù di Cimmeria. Anche la vicina isola di Attilan, casa dei geneticamente avanzati, ma solitari Inumani, sopravvisse al cataclisma praticamente illesa.

Circa 10.000 anni fa, nell'Oceano Atlantico apparve un nuovo tipo di essere umano che possiedeva branchie per respirare sott'acqua, le origini degli Homo mermanus sono ignote. La capacità di generarsi sott'acqua, precedente a questo periodo era nota in certi individui di entrambe le razze Inumana e Deviante; può essere stato scientificamente donato ad alcuni membri dell'umanità tradizionale dai genetisti Inumani o Devianti. Le leggende dei respiratori d'acqua accreditò a Nettuno, dio del mare adorato dai Greci e dai Romani, che li trasformò da respiratori d'aria a respiratori d'acqua. La teoria che gli Homo mermanus siano il risultato dell'evoluzione naturale è insostenibile.

Per millenni, la tribù di Homo mermanus furono nomadi, vagando per l'Oceano Atlantico, predando piccoli pesci per il cibo, utilizzando gusci di enormi crostacei per il riparo, e sviluppando nient'altro che la più rudimentale cultura di creazione di utensili. Infine, circa 8.000 anni fa, la tribù sottomarina scoprì le rovine della antica capitale di Atlantide, che era rimasta indisturbata da quando Atlantide affondò 12000 anni prima. Il principe del Popolo del Mare, chiamato Kamuu in onore del leggendario sovrano dell'Atlantide di superficie, successe sul trono del suo antico omonimo. Una recuperata l'originale spada di Kamuu, egli fu visitato dallo spirito del re di Atlantide. Lo spirito di Re Kamuu chiese al suo omonimo respiratore d'acqua di stabilirsi sul sito della vecchia Atlantide e fondare una nuova Atlantide. Il giovane Kamuu convinse il popolo a stabilirsi, e cominciarono a costruire una nuova città di Atlantide.

La città sottomarina di Atlantide fu vittima di disastri naturali e assedi di tribù barbariche nel corso dei millenni a venire, ma ogni volta Atlantide fu ricostruita con uno splendore ancora più grande. Circa 500 anni dopo la fondazione dell'Atlantide sottomarina, un gruppo di Homo mermanus lasciò la città e si diressero verso l'Oceano Pacifico. Questo gruppo fondò la città di Lemuria sul lato opposto del continente ora sommerso di Lemuria regnato dai Devianti. Grazie all'acquisizione e al culto della Corona Serpente, l'artefatto magico di Atlantide da pre-cataclisma, la carnagione i e le caratteristiche dei Lemuriani presero un aspetto più serpentino rispetto ai loro antenati Atlantide.

Poco si sa della storia degli Atlantidei dalla fondazione di Lemuria all'era moderna. Documenti storici di Atlantide, scolpite nella pietra fino alla relativamente recente invenzione di una sostanza simile alla carta a base di alghe marine, erano stati del tutto perduti nei secoli bui della storia di Atlantide. Il dio Nettuno si crede abbia abitato fra gli abitanti di Atlantide in forma mortale durante questo periodo, la promuovendo il suo culto, una pratica che continua ancora oggi. Gli Atlantidei a un certo momento nel corso degli ultimi 200 anni incontrarono anche i rifugiati Devianti, e fu da loro che impararono i rudimenti della tecnologia. Gli Atlantidei avevano contatti molto limitati con la loro razza progenitrice dimoranti sulla superficie fino a tempi recenti. Questo è stato in gran parte dovuto al fatto che né ch respirava acqua né chi respirava aria potevano sopravvivere al di fuori del loro ambiente nativo per più di pochi minuti senza annegare.

Gli Inizi di Atlantide

Circa un secolo e mezzo fa, Atlantide fu attaccata da orde di barbari sottomarini provenienti dalla vicina provincia di Skarka. Anche se gli Atlantidei riuscirono a respingere le invasioni, la città di Atlantide subì ingenti danni. L'imperatore Thakorr, che salì al trono dopo che l'ex Re Immanu perì in battaglia contro i barbari, decise di spostare la capitale dell'impero dal suo sito tradizionale. Thakorr guidò il popolo di Atlantide a sud, dove fondarono una nuova Atlantide, non lontano dal continente Antartico. Gli Atlantidei vissero in pace fino al 1920, quando una nave Americana fu inviata in Antartide per ripulire un percorso attraverso gli iceberg. La detonazione di bombe di profondità esplosive scossero la città sottomarina, uccidendo un decimo dei suoi abitanti. Thakorr invitò sua figlia Fen a selezionare un gruppo di esploratori per indagare l'attacco. L'avventurosa Fen decise di andarci lei stessa. Fen apprese che il bombardamento non era un atto di guerra, e rimase sentimentalmente attratta dal capitano della nave, Leonard McKenzie. L'americano e l'Atlantidea in breve furono sposati e Fen poi diede alla luce Namor, un ibrido mutante delle due razze. La maggior parte dell'equipaggio di McKenzie furono uccisi dagli Atlantidei, che credevano tenessero prigioniera Fen.

Fantastic Four Vol 1 4 page 13 Atlantis.jpg
Namor possiede la capacità di respirare in aria e sottacqua ed è diventato il primo emissario Atlantideo sul mondo di superficie. All'inizio ostile verso il popolo di suo padre, in seguito si unì con alcuni eroi Americani per formare gli Invasori, al fine di combattere l'aggressione nazista. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, Namor incontrò Paul Destine, un Americano che aveva portato alla luce la Corona Serpente dal nascondiglio nell'Antartico dove un gruppo di Lemuriani l'avevano sepolta. Destine utilizzò la Corona per amplificare i suoi naturali poteri psichici e come un esercizio di potere, distrusse la vicina città di Atlantide con un colpo mentale. Il nonno di Namor Thakorr e la madre Fen furono tra le molte vittime della distruzione di Atlantide. Namor fu reso amnesiaco da un potente colpo mentale di Destine, e vagò per il mondo di superficie per decenni prima che la Torcia Umana contribuì a far riemergere la sua memoria. Namor tornò al suo mare natio, ma gli abitanti di Atlantide sopravvissuti all'attacco di Destine non erano facili da ritrovare.

Anche Dottor Droom incontrò una setta di Atlantide e si avventurò in ciò che egli chiamò 'La Città Perduta di Atlantide'. Tuttavia, la razza che incontrò erano umanoidi simili a pesci e non la razza Homo mermanus. E 'possibile che fossero di un'altra città del continente di Atlantide che sopravvissero al cataclisma e si adattarono a vivere sotto l'acqua. La loro città non era protetta da una cupola come il Mondo Sotterraneo, ma era, comunque, nascosta al mondo da una 'montagna sommersa' che servì come un portale verso il mondo esterno. Dottor Droom sventò una situazione di ostaggi da parte degli Atlantidei e un ulteriore attacco da parte loro ipnotizzando l'intera città facendoli pensare che la terra in superficie era sterile, quindi non c'era motivo di avventurarsi lassù. Evitò anche qualsiasi ulteriore conoscenza della situazione ipnotizzando gli ostaggi facendogli dimenticare l'incidente.

Moderna Atlantide

Alla fine, Namor si riunì con il suo popolo, e fu incoronato principe di Atlantide. Namor decise di ricostruire Atlantide sul suo sito originale nel Nord Atlantico, piuttosto che sul luogo scelto da suo nonno vicino all'Antartide. Con l'apprendimento da parte del mondo di superficie dell'esistenza dell'Homo mermanus, Atlantide subì una serie di fortune sempre più tumultuose. Tre volte Atlantide dichiarò guerra al mondo di superficie e portò le truppe sull'Isola di Manhattan, per poi ritirarsi prima che ci furono delle vittime. Namor presentò anche una petizione alle Nazioni Unite per accettare Atlantide nella sua organizzazione ed è stata respinta in più di una occasione. Dopo la morte della sua fidanzata, Lady Dorma, Namor abdicò al trono di Atlantide per un certo tempo. In sua assenza, Atlantide fu assediata dai barbari e predoni. In poco tempo, gli Atlantidei pregarono Namor di tornare sul trono e lui acconsentì. Gli Atlantidei furono allora vittime di un avvelenamento accidentale di gas nervino, lasciando migliaia di Homo mermanus, che vivevano nella capitale in uno stato di coma simile alla morte. Quando Namor esaurì altre possibili fonti di aiuto, si rivolse al suo unico alleato di un tempo, l'affamato di potere Dottor Destino. Namor accettò di servire Destino per un certo periodo, se Destino avrebbe usato la sua competenza scientifica per resuscitare gli Atlantidei. Entrambe le parti portarono a termine la loro parte dell'accordo, e gli abitanti di Atlantide furono fatti rivivere. Per un certo periodo, gli abitanti di Atlantide venerarono Namor per il suo ruolo nella loro rianimazione con un tale fervore da farlo soffrire. Qualche tempo dopo, tuttavia, il Consiglio di Governo degli Atlantidei valutarono la leadership di Namor, valutando l'impatto dei suoi continui periodi di assenza dal regno, e votarono che Namor rinunciasse al suo ruolo. Namor accettò con riluttanza. La città di Atlantide e il suo piccolo impero di colonie fu quindi guidato da Lord Vashti.

Realtà Alternative

Atlantis (Nation) from Exiles Vol 1 14 0001.jpg

Sulla Terra-1016, una realtà visitata dagli Exiles, Destino era l'ultima speranza dell'umanità per prevenire l'epurazione di tutti degli abitanti della terra da parte degli Atlantidei.

Exiles Vol 1 82 page 06 Atlantis.jpg

Sulla Contro-Terra, Proteo elevò Atlantide sopra l'oceano mentre attaccava ogni Atlantideo in città alle pareti, causando loro di soffocare nell'aria.

Iron Man Noir Vol 2 Atlantis.jpg

Sulla Terra-90214, Atlantide è accuratamente descritta parola per parola dai primi racconti registrati dal filosofo greco Platone. La città era situata proprio accanto alle Colonne d'Ercole - conosciute oggi come lo Stretto di Gibilterra - ed era stata incredibilmente avanzata per i sui tempi nel mondo antico, tra cui canali irrigui, architettura di costruzioni in marmo, e giardini pensili. Inoltre, Atlantide possedeva la fonte segreta di alimentazione, l'oricalco, che alimentava l'intera città. Tuttavia, gli Atlantidei non erano in grado di controllare l'oricalco, poiché il suo potere era troppo grande per un superconduttore, e, alla fine creò un vortice che risucchiò tutta Atlantide sotto il mare.

Punti d'Interesse


Note

Sebbene apparve per la prima volta su Marvel Comics #1, Atlantide non fu mai specificatamente nominata fino al 1949 in Sub-Mariner Comics #31


Curiosità

  • Nessuna curiosità.


Vedi anche


Links

  • Nessuno.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale